Mazara del Vallo. Nicolò La Grutta (M5S) interroga il comune sul funzionamento degli scuolabus

Nell’interrogazione scritta del 31 agosto 2016 il consigliere comunale di Mazara del Vallo, del M5S, Nicolò La Grutta, in virtù dell’art. 25 del vigente “Regolamento sui lavori del consiglio comunale” ha esposto
quanto segue:“la possibilità di studiare per quanto concerne le scuole dell’obbligo è un diritto costituzionalmente garantito ed è compito della pubblica amministrazione rimuovere gli ostacoli che impediscano il diritto allo studio. Considerato che il comune di Mazara del Vallo ha in dotazione 5 mezzi scuolabus adibiti al trasporto degli studenti (le cui targhe sono: DH833LX, DH834LX, AV914EC, EX427VP, AV915EC), i quali necessitano dell’ordinaria manutenzione e dei documenti che né permettono la regolare circolazione. Poiché è d’obbligo effettuare i dovuti tagliandi, le revisioni, provvedere al pagamento delle assicurazioni dei mezzi, uno degli scuolabus non risultava sino a poco tempo fa nelle disponibilità del comune, in quanto allocato presso una autofficina da diversi mesi. Dunque, visto l’imminente inizio dell’anno scolastico 2016/2017, si interroga l’amministrazione comunale e si chiede: quali azioni sono state poste in essere al fine di permettere già sin dall’inizio del nuovo anno scolastico il regolare funzionamento degli scuolabus al fine di erogare il relativo servizio, e se lo scuolabus targato AV915EC allocato presso una autofficina da diversi mesi è di nuovo funzionante e verrà reso fruibile anch’esso già dal primo giorno di scuola. L’interrogante chiede risposta scritta urgente.