Scomparsa Denise Pipitone, la mamma: “dodici anni senza mia figlia e i colpevoli sono ancora liberi”

Dodici anni fa, esattamente il 1 settembre del 2014, all’età di 4 anni spariva nel nulla a Mazara del Vallo, la piccola Denise Pipitone.

Sono trascorsi 12 lunghissimi anni. Si sono svolti due processi, uno a Marsala e l’altro (di appello) a Palermo, nei quali, è stata assolta in entrambi i casi la sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, accusata all’epoca dei fatti di concorso in sequestro di minore.

Dal blog cerchiamodenise.it la mamma Piera Maggio scrive: “Sono trascorsi dodici anni senza mia figlia, senza verità e giustizia. I colpevoli? Sono liberi di vivere la loro vita, indisturbati. In galera ci vanno solo i ladri di polli, invece i ladri di bambini, i mostri crudeli, girano per le vie della città, apparentemente tranquilli”.