Serie A. Palermo, Ballardini pronto a lasciare. Si tratta sulla risoluzione contrattuale

Ancora bufera in casa Palermo. Dopo le dimissioni del D.S. Rino Foschi, ora pare siano imminenti quelle dell’allenatore Davide Ballardini. Il cinquantaduenne tecnico ravennate sarebbe infatti ad un passo dall’ennesimo addio al Palermo. I botta e risposta durante tutta la fase del calciomercato e il comunicato del vulcanico presidente Maurizio Zamparini lasciavano presagire che qualcosa stesse per accadere. Questo pomeriggio l’incontro per discutere sulla risoluzione del contratto. Alla base della decisione, come detto, divergenze tra tecnico e società circa il mancato arrivo di un centravanti e di un portiere che facesse da vice a Posavec (il d.s. Faggiano il 10 agosto aveva zittito il tecnico con un lapidario “Noi non cerchiamo portieri”, ndr). Salvo colpi di scena, il divorzio pare ormai inevitabile. Bisognerà comunque trovare un accordo sulla rescissione del contratto. Intanto, il tecnico ravennate questo pomeriggio raggiunto la squadra per dirigere l’allenamento. Sul dopo Ballardini si fanno i nomi di Pioli, Reja e De Zerbi.