Pozzallo. Sequestrati oltre 120.000 prodotti commerciali ritenuti pericolosi per la salute

Al termine di una articolata attività investigativa, volta al contrasto della commercializzazione di prodotti illegali e dell’abusivismo commerciale, i finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa, hanno posto sotto sequestro oltre 120.000 prodotti non conformi alla normativa vigente e ritenuti potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori, all’interno di una impresa di Pozzallo (RG).

11579_pozzallo (2)Si tratta di prodotti di bigiotteria, giocattoli, articoli per l’ufficio, ferramenta e bricolage. Molti dei quali, rinvenuti senza le informazioni fondamentali per la tutela del consumatore, quali le indicazioni circa la loro provenienza ovvero le istruzioni in lingua italiana.

All’imprenditore, segnalato alla Camera di Commercio di Ragusa, è stata contestata una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di 516 euro ad un massimo di 25.823 euro.