Marettimo, conclusa la 3^ edizione di EGADI RUNNING CRUISE

Si è conclusa a Marettimo la terza edizione dell’EGADI RUNNING CRUISE: un viaggio di tre giorni, di corsa o camminando, alla scoperta delle suggestioni naturalistiche e paesaggistiche delle Isole Egadi.

Oltre 100 i runner partecipanti provenienti da tutta Italia ma anche dall’estero. La manifestazione ha preso il via venerdì 16 settembre a Favignana, con la splendida notturna del VERTICAL DI SANTA CATERINA: una cronoscalata di 2,5 km con partenza alle ore 20, che ha portato gli atleti dall’ex Stabilimento Florio fino alla cima della montagna che domina la più grande delle Egadi. A seguire il tradizionale “pasta party”.

Sabato la carovana si è trasferita a Levanzo, dove alle 9.30 ha preso il via la seconda tappa, “IL GIRO DI LEVANZO”, lungo un percorso di 10 km, tra scorci silenziosi e antichi sentieri incontaminati. Mezz’ora prima il via al primo dei due walk trail, le camminate non agonistiche, in programma nel week end.

Nel pomeriggio di sabato, infine, lo sbarco a Marettimo, dove oggi alle 10,30 ha preso il via la terza e conclusiva tappa dell’EGADI RUNNING CRUISE, l’ECOTRAIL DI MARETTIMO, valido come dodicesimo appuntamento stagionale del CIRCUITO ECOTRAIL SICILIA 2016. Un percorso suggestivo di 17 km tra splendidi single track a strapiombo sul mare e luoghi di grande valenza storico-archeologica come le “Case Romane” o la “Chiesetta Bizantina”.

Tutti, in questi tre giorni, hanno avuto la possibilità di godere delle meraviglie di queste isole attraverso camminate non agonistiche e visite guidate.

Ad organizzare l’evento anche quest’anno è stata la WEST SICILY TRAIL assieme ad ASD SPORTACTION, società promotrice del CIRCUITO ECOTRAIL SICILIA 2016, con la collaborazione di OVUNQUE RUNNING, dell’Azienda Foreste e del Corpo Forestale della Regione Siciliana e il patrocinio del Comune di Favignana – Isole Egadi

Tra i partecipanti, quest’anno, anche due egadini: Paolo Ernandes e Roberto Di Vita, entrambi favignanesi. Il primo si è classificato al terzo posto.

Il vincitore della competizione è, invece, Salvo Pillitteri, e Daniela Pillitteri è la prima arrivata per la categoria donne.

I circa 100 partecipanti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero erano tutti professionisti nella categoria di questa particolare corsa su sentieri di montagna.