Ragusa, 19enne prende a bastonate un coetaneo. Arrestato dai carabinieri

I Carabinieri di Acate, in provincia di Ragusa, nel corso dell’indagine scaturita lo scorso 4 settembre, a seguito di una aggressione nei confronti di un giovane diciannovenne, avvenuta nelle vie del centro di Ragusa, nella giornata di ieri hanno arrestato come presunto responsabile, E.S. di 19 anni.

Il giovane, accusato di lesioni personali gravissime, secondo gli investigatori, sarebbe ritenuto il responsabile dell’aggressione ad un coetaneo, colpito sembra più volte a colpi di bastone. Le ferite riportate dalla giovane vittima, hanno costretto i sanitari dell’ospedale Guzzardi di Vittoria a sottoporlo a un intervento chirurgico di urgenza per asportargli la milza.

Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, grazie anche ai racconti di alcuni testimoni, l’aggressore avrebbe colpito con un bastone custodito in auto la giovane vittima al termine di una accesa discussione.