Altri tre arresti per droga nel trapanese. Sequestrata una serra

Continua, serrata, la lotta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in provincia di Trapani. Dopo l’arresto dei due coniugi marsalesi che nascondevano in casa circa un chilo di marijuana, anche i Carabinieri di Castelvetrano effettuano altri tre arresti. Sono finiti in manette due castelvetranesi, Gaspare e Calogero Clemente, padre pensionato il primo, figlio ventinovenne il secondo. Nel corso di una perquisizione domiciliare gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto una stanza destinata alla coltivazione, produzione e confezionamento dello stupefacente. All’interno del vano sono stati trovati un box “Mini serra” (con tutto l’occorrente per la ventilazione, riscaldamento e illuminazione delle piante), 115 grammi di marijuana, 15 piante di “canapa indica” e altro materiale utilizzato per tagliare e confezionare lo stupefacente. I due, già noti alle forze dell’ordine, sono stati tratti in arresto, in attesa della convalida della misura e del rito direttissimo. Stessa sorte per l’altro arrestato Antonino Cucuzza, anni 42, sorpreso in contrada Corsale a Campobello mentre era in possesso di 700 grammi di marijuana, in parte suddivisa in dosi per la vendita. Il materiale è stato sequestrato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.