Marsala. Sinacori a Oddo : regista e responsabile di una campagna di cambio casacca

La situazione politica di Marsala da tempo non si può dire che sia di eccelsa levatura.  Il livello medio politico è pari a quello regionale e nazionale.  Di questi tempi poi, con una amministrazione che da quando ha iniziato la sindacatura appare ferma ed incapace di qualsiasi azione per poter far cambiare rotta ad una città in forte declino economico, sociale e politico,  i rapporti tra i vari attori si fanno sempre più tesi.

In questo clima di tutti contro tutti come succede a livello nazionale e regionale, ecco che il Consigliere Sinacori  con un duro comunicato e polemico, attacca il deputato regionale PSI, Nino Oddo rassicurandolo di un invito al prossimo congresso del l’Unione di Centro quando sarà decisa la data.

Sinacori rassicura Oddo sullo stato di salute dell’UDC che, ricorda, è il secondo partito di Marsala ed ha avuto più voti del PSI.
L’Unione di Centro è stato, fin qui, il gruppo consiliare che ha proposto un numero importante di atti consiliari, ed è il gruppo che ha proposto regolamenti su materie vitali della Pubblica Amministrazione,   pur senza avere alcun riferimento assessoriale in giunta.

Premesse quelle di Sinacori che sono l’anticamera delle stoccate a Oddo definito “regista e responsabile di una squallida campagna di “Cambio Casacca”,  che non ha precedenti nella storia politica di questa provincia, è il simbolo di un decadimento culturale in grado di annullare ogni speranza di rinascita di quei valori ideologi necessari per sviluppare una piattaforma di proposte atte a superare una grave crisi  politico-istituzionale diventata, ormai, acuta e cronica”

Conclude Sinacori, chiedendo al PSI qual è la proposta politica che il partito ha deliberato nell’ultimo congresso.

Ironicamente ammette di  essere stato disattento e di non averla sentita …