Palermo “Blue Working”. A scuola d’ambiente: formarsi per formare

Marevivo, consapevole che l’educazione ambientale possa aspirare a divenire una disciplina didattica di fondamentale importanza per contribuire al cambiamento di atteggiamenti, di stili di vita, d’interessi e comportamenti di molti giovani studenti, chiama a raccolta i suoi volontari per guidarli nell’acquisizione di nuove competenze e metodologie d’azione innovative per rendere la tutela dell’ambiente una esperienza sempre più interessante e coinvolgente.

Il oggi e domani 16 Ottobre, presso l’Ostello Baia del Corallo a Palermo, Marevivo con la collaborazione di ARPA Sicilia organizza “Blue Working”, attività di formazione/informazione sull’educazione ambientale promossa nell’ambito del progetto giovani no-profit “Open Beach”, finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile e di “Delfini Guardiani”, il progetto che Marevivo promuove da otto anni in tantissime isole italiane e che quest’anno troverà proprio in Sicilia il suo massimo sviluppo, poiché sarà realizzato in tutte le isole minori e anche in diverse aree marine e terrestri tutelate.

Un workshop per apprendere i nuovi contenuti e le nuove metodologie, utili a trasmettere efficacemente ai giovani la conoscenza dei temi relativi alla tutela dell’ambiente e non solo.