Palo dell’Enel pericolante, allarme in centro a Mazara del Vallo

Scampato pericolo in una delle zone centrali a Mazara del Vallo. Nella serata di sabato 23 Ottobre, uno dei pali di proprietà dell’Enel posto su un muro di vecchia costruzione appartenente ad un’abitazione privata sita all’angolo fra via Valeria e via Bilà, arrugginito e da tempo vistosamente instabile, ha rischiato di fare male a qualcuno. A far temere il peggio, lo stato dello stesso muro che lo sosteneva il quale andava sgretolandosi nel tempo fino al limite raggiunto proprio nella serata di sabato, quando ad accorgersi della situazione diventata incresciosa e dal continuo distaccamento dell’intonaco è stata la stessa proprietaria dell’abitazione la quale non ha esitato di avvertire i Vigili del Fuoco che subito sono intervenuti a rimuovere il palo già pendente e ripristinando le normali condizioni di sicurezza.
I Vigili del Fuoco hanno operato assistiti dal gruppo reperibile della Polizia Municipale e dal Geometra del Comune di Mazara del Vallo Alberto Gancitano il quale ha affermato che già in passato, la proprietaria della costruzione aveva cercato di sollecitare il personale dell’Enel affinché si attivassero per la rimozione o la riparazione del palo per l’energia elettrica, ma costoro non si sono mai presentati. Un problema non da poco quello delle strutture e degl impianti fatiscenti e pericolanti della città, che in più di un luogo a Mazara del Vallo continuano a mettere a repentaglio la pubblica incolumità.
Dopo la rimozione del palo, la situazione è ritornata alla normalità.