Palermo perde in casa. La panchina di De Zerbi traballa

A Palermo continua a piovere sul bagnato. Ieri sera al Barbera, sotto la pioggia battente, la squadra rosanero ha perso contro l’Udinese il terzo match di fila.

Nonostante il buon avvio e il gol a dieci minuti dal calcio di inizio di Nestorovski, i ragazzi di De Zerbi si lasciano andare ai soliti errori difensivi che permettono ai friulani di ribaltare la situazione. Al 36esimo Thereau realizza la rete del pareggio. Nel secondo tempo ci pensa Fofana, con una doppietta, a chiudere la partita e a permettere all’Udinese di espugnare il Barbera. E dire che l’Udinese non ha nemmeno giocato una partita eccellente. Gli errori dei rosanero hanno però reso agli uomini di Del Neri la vita più facile. Il Palermo invece sprofonda: penultimo posto in classifica, 19 gol subiti (11 dei quali nelle ultime tre gare) e solo 7 realizzati. L’eccentrico Zamparini non si è ancora pronunciato ma la sensazione è che la panchina di De Zerbi traballi parecchio. Del resto il presidente rosanero ha mandato a casa tecnici per molto meno.