ARS. D’Alia sospeso si dimette. L’UDC non è più rappresentato all’ARS

L’Udc scompare dall’Assemblea regionale siciliana. Dopo la decisione del segretario nazionale Lorenzo Cesa di sospendere Gianpiero D’Alia dal partito, i deputati regionali hanno votato il cambio di denominazione del gruppo parlamentare in “Centristi per la Sicilia”. La decisione è stata presa nel corso di una riunione a Palazzo dei Normanni, alla presenza di Gianpiero D’Alia, che si è dimesso dall’Udc nei giorni scorsi, e degli assessori regionali Giovanni Pistorio e Gianluca Micciché”. L’Udc di Lorenzo Cesa dunque non è più rappresentata nel governo di Rosario Crocetta.