Campobello di Mazara. Al via dal 1 dicembre la sosta a pagamento (strisce blu)

Nuova regolamentazione della sosta nel centro di Campobello di Mazara (TP) a partire dal primo dicembre. Da giovedì prossimo infatti, entrerà infatti in vigore il servizio di gestione e di controllo dei parcheggi a pagamento (strisce blu) in alcuni tratti delle principali vie cittadine. Il servizio, nella fase iniziale, sarà gestito “in house” direttamente dal Comune tramite gli ausiliari del traffico.

La sosta a pagamento, nello specifico interesserà le seguenti vie: via Garibaldi (dalla via Marconi alla via Roma); piazza Garibaldi; via Selinunte (da piazza Garibaldi alla via V. Emanuele III (solo lato sinistro del senso di marcia Ovest/Est); via Selinunte (dalla via V. Emanuele III alla via Scuderi, solo lato destro del senso di marcia Ovest/Est); via V. Emanuele III (dalla via Selinunte alla via Dante); via Cavour (dalla via V. Emanuele III alla via Roma); via Roma (dalla via Cavour alla via G. Garibaldi); via Umberto I (dalla via V. Emanuele III alla via Marconi); via Marconi (dalla via Umberto I alla via Grada); via F. Crispi (dalla Via G. Garibaldi alla via Umberto I). In tali strade, dunque, la sosta a pagamento sarà in vigore nelle seguenti giornate e fasce orarie: da lunedì a sabato ore 9 – 13 e ore 16 – 20 (fatta eccezione per il periodo dal 15 luglio al 15 settembre di ogni anno, in cui la sosta a pagamento è vigente nella sola fascia oraria dalle ore 9 alle ore 13). I ticket potranno essere acquistati all’interno delle attività commerciali dei rivenditori autorizzati con i quali il Comune ha stipulato apposita convenzione (l’elenco completo dei rivenditori sarà reso noto a breve). I biglietti per il parcheggio costano 60 centesimi ogni ora e 40 centesimi ogni mezz’ora.  Sono previste agevolazioni per i soli residenti, che avranno la possibilità di stipulare abbonamenti annuali per un massimo di 2 autovetture a famiglia al costo di 50 euro (primo abbonamento) e di 70 euro (secondo abbonamento). In alternativa, sarà possibile anche stipulare abbonamenti mensili al costo di 10 euro per vettura.