Marsala. Il 2 dicembre una nuova udienza del processo Licata

È slittata la conclusione del procedimento a rito abbreviato che si sta svolgendo nel tribunale di Marsala e che riguarda il noto imprenditore marsalese.

Gli avvocati dell’ imputato, Stefano Pellegrino e Carlo Ferracane hanno chiesto l’ assoluzione per i reati di truffa e malversazione. Invece, per quanto riguarda il reato di violazione finanziaria, hanno chiesto di poterlo rubricare nell’ipotesi meno grave di percezione indebita ai danni dello Stato prevista dall’ articolo 316 ter.

I legali delle figlie dell’imprenditore Licata, Clara e Valentina, avevano già chiesto il patteggiamento. Il PM e la difesa hanno concordato una richiesta di pena che prevede un anno e quattro mesi per Clara Licata e un anno e un mese per la sorella Valentina. In entrambi i casi la pena è sospesa.

Venerdì è prevista una nuova udienza per Michele Licata. Presiede il giudice Alcamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.