Serie B. Trapani – Carpi, la vigilia

Ore frenetiche in casa granata. Alla vigilia della gara di questa sera contro il Carpi la società di Vittorio Morace ha scoccato diverse frecce della sua faretra per chiudere i tasselli mancanti dopo gli esoneri di mister Serse Cosmi e del ds Pasquale Sensibile. Di certo serve scegliere professionisti che sposino la causa trapanese e non soggetti solo interessati ad espetti economici e dopo il no del duo Roberto D’Aversa e Paolo Cristallini che pensano di avere migliori chances in quel di Parma, Mandorlini permettendo, la società granata sta per incontrare  il ds Fabrizio Salvatori ex Bologna e Padova anche se insistenti ed affascinanti rumors raccontano del possibile ritorno di Daniele Faggiano in rottura con Zamparini. Per quanto riguarda l’allenatore, il segretario dei granata Andrea Bernardelli sta incontrando in queste ore Alessandro Calori già allenatore del Novara e del Brescia. Intanto, dopo la consueta conferenza stampa, l’allenatore pro-tempore Valeriano Recchi ha diramato la lista dei 26 convocati inserendo anche l’acciaccato Scozzarella che immaginiamo precauzionalmente  partirà dalla panchina. Non sembra ci possano essere novità nello schieramento iniziale con il classico 4-4-2 con Citro e Petkovic in attacco, una linea mediana composta da Nizzetto, Barillà, Coronado e Colombatto e una difesa a quattro con Pagliarulo, Legittimo, Fazio e Rizzato. Calcio d’inizio ore 20:30. In bocca al lupo granata.

Oreste Pino Ottoveggio