Il fantasista Domenico Bettini dal Treviso al Mazara

Il centrocampista offensivo Domenico Bettini è del Mazara. La società del presidente Filippo Franzone si è assicurata le prestazioni del calciatore classe ’89, che mister Giacomo Modica conosce benissimo per averlo avuto fra alle sue dipendenze al Celano in C2.
Nato a Casale Monferrato, proviene dalla formazione del Treviso, squadra del campionato d’Eccllenza veneta, ed era oggetto del desiderio di molte squadre. Alla fine la sua scelta è caduta sul Mazara del suo mister Giacomo Modica e del suo amico Vincenzo Agate. La sua carriera inizia nel Torino di Walter Novellino che lo porta a respirare aria di Serie A portandolo in panchina nelle gare contro la Sampdoria, la Lazio e in coppa Italia con il Rimini. Dopo una breve esperienza nella primavera del Sampdoria di mister Invernizzi, passa in Serie C2 alla Pro Vercelli e successivamente indosserà in Serie D le maglie di Lavagnese, Albese, Novese, Cittanova Interpiana e Argentina Arma,nel mezzo il ritorno in C2 appunto al Celano di Giacomo Modica, e poi nel campionato d’Eccellenza con l’ Osmonsuno e appunto il Treviso. Argentina Arma.  Bettini per caratteristiche tecniche è un giocatore di fantasia e corsa, dotato di grandi mezzi fisici e di un valido bagaglio tecnico. Trequartista dotato di un buon destro con un ottimo fiuto per il gol. Farà domattina il primo allenamento con i nuovi compagni ed è subito disponibile per la gara di sabato 10 dicembre sul campo della Parmonval.