Mazara, increscioso episodio di violenza in via San Giuseppe

Increscioso episodio di violenza per le vie del centro città a Mazara del Vallo.
Un uomo e una donna, di cui non si conoscono le generalità e probabilmente marito e moglie, si sono resi protagonisti di un’accesa discussione sfociata nelle tarde ore serali di giovedì 8 dicembre in via San Giuseppe, un tratto di strada sito in pieno centro storico i cui residenti si ricorderanno a lungo di questo ponte dell’Immacolata. La discussione è degenerata fino a che i due sono venuti alle mani e a riportare la peggio sembra essere stata proprio la donna che, in un video diffuso la mattina successiva sui social, viene inquadrata riversa a terra sul marciapiede e implorante aiuto ai Carabinieri accorsi sul posto per monitorare l’accaduto. Una volta davanti alle forze dell’ordine, l’uomo non si rassegnava e continuava ad inveire, fino ad accendere un battibecco nei confronti di uno dei tre carabinieri presenti. Un confronto che si è protratto al lungo, fino a che lo stesso carabiniere che era intervenuto per sedare gli animi, secondo fonti vicine al luogo e ai protagonisti della colluttazione, sia rimasto a sua volta colpito da infarto.
Ancora non si conoscono i nomi della coppia che ha creato scompiglio nella quiete pubblica del centro mazarese, al quale non basta forse l’atmosfera natalizia per avere pace e che è sempre più preda di inciviltà. Ancora da chiarire le condizioni del militare rimasto colpito da infarto, mentre per quanto riguarda l’uomo, si presume l’ identificazione da parte delle forze dell’ordine.