Ragusa. Sequestrata una discarica abusiva di 20.000 mq

Lo scorso 9 dicembre, i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Ragusa, hanno individuato e sottoposto a sequestro un’area di oltre 20.000 Mq, nei pressi del cimitero di Vittoria utilizzata come discarica abusiva. In particolare, nell’area in questione sono stati rinvenuti cumuli di materiale di plastica provenienti dalle serre agricole, imballaggi plastici di prodotti ortofrutticoli, sfabbricidi, ferro, copertoni e vasche idriche di eternit, per un totale di quasi 40 tonnellate di rifiuti. Il sequestro dell’area, avvenuto con il supporto tecnico e la collaborazione di funzionari del “Settore Territorio e Ambiente” del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, già Provincia Regionale, è stato eseguito per evitare di bruciare enormi cumuli di materie plastiche, come spesso avvenuto, in barba a qualsiasi regola di sicurezza e causando danno ambientale. Il proprietario del terreno è stato deferito alla locale Autorità Giudiziaria per violazioni in materia ambientale. Allo stesso è stata intimata l’immediata bonifica dell’area, nonché il ripristino dello stato dei luoghi.