CASTELVETRANO: manifesto del P.M Di Matteo contro ” mafia e munnizza”

Da una finestra del Municipio da qualche giorno fa bella mostra di sé un manifesto nel quale è raffigurato il giudice Di Matteo diventato il simbolo della legalità e della lotta  alla mafia. Di Matteo è infatti da sempre nel mirino di Cosa Nostra e la sua immagine sul manifesto è un bel gesto simbolico in una città che ha dato i natali al super latitante Messina Denaro e che da molti è considerata una cittadina ad alata densità mafiosa. E’ un modo per rispondere ad un cartellone esposto qualche giorno fa in via Errante Vecchia sommersa dai rifiuti, nel quale qualcuno ha scritto  “benvenuti a Castelvetrano città di mafia e munnizza” e sotto il quale sono stati accesi lumini votivi. Nei giorni scorsi il Comune è stato oggetto di numerose perquisizioni per fare luce sul sui rapporti che alcuni funzionari intrattenevano con imprenditori vicini al boss Messina Denaro che consentiva loro di aggiudicarsi le gare di appalto con facilità.