domenica, Agosto 14, 2022
HomeCronacaBENI CONFISCATI ALLA MAFIA: al via il processo di assegnazione

BENI CONFISCATI ALLA MAFIA: al via il processo di assegnazione

142 immobili confiscati alla criminalità organizzata tutti ubicati nel territorio della provincia di Trapani e il cui valore complessivo ammonta a 18 milioni di euro, saranno messi a disposizione di Enti e Associazioni che potranno utilizzarli come loro sedi.

Di questo si è parlato nella seconda Conferenza dei Servizi organizzata dall’ Agenzia Nazionale per l’ amministrazione e la Destinazione dei beni confiscati. Erano presenti il direttore dell’ Agenzia, prefetto Umberto Postiglione, il prefetto di Trapani Giuseppe Priolo, i sindaci dei comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Erice, Marsala e Partanna, un delegato della Regione siciliana e della Direzione Regionale dell’ Agenzia del Demanio, il presidente della Sezione Misure di Prevenzione del Taribunale di Trapani e rappresentanti delle forze dell’ ordine. Gli immobili provengono da alcune importanti confische a Grigoli, noto prestanome del super latitante Matteo Messina Denaro, Saracino, Cascio, Nicastri ed Errera

 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments