sabato, Giugno 25, 2022
HomeCronacaAttentato a Berlino. Incredibile leggerezza da parte del Ministero: resi noti i...

Attentato a Berlino. Incredibile leggerezza da parte del Ministero: resi noti i nomi degli agenti

Secondo quanto riportano sapientemente i media nazionali, il ministro degli interni Marco Minniti, avrebbe confermato la ricostruzione degli eventi che hanno portato alle tre della notte scorsa, all’uccisione del terrorista tunisino, Anis Amri .

Minniti, nell’euforia del momento, avrebbe espresso gratitudine ai due agenti ma ha commesso una incredibile leggerezza rendendo noti i nomi dei due agenti, esponendoli così al rischio, tutt’altro che teorico, di una vendetta da parte dell’ISIS.

Eppure, Marco Minniti è stato responsabile della Commissione per i servizi segreti e dovrebbe quantomeno ricordare quanto importante sia mantenere l’anonimato del personale delle forze dell’ordine, specie quando questo è coinvolto in fatti di cronaca molto importanti e delicati.

Non è dato di sapere come i nomi siano diventati di dominio pubblico e che addirittura la foto di uno dei due, l’agente ricoverato in ospedale,  sia stata pubblicata, ma il fatto appare estremamente grave e sarebbe doveroso da parte di Minniti indire una commissione d’inchiesta per capire come mai sia stato possibile tutto ciò.

Michele Santoro

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments