Carcere di Messina: sventato tentativo di fuga

Due giovani detenuti, G.S e F.M. rispettivamente di 20 e 30 anni originari di Messina e Ficarra hanno tentato di evadere dal Reparto Protetti del carcere di Messina utilizzando la pensilina del passaggio cellulare per raggiungere la zona dei colloqui. Il piano prevedeva di scavalcare il muro di cinta in prossimità della guardiola del rilascio dei colloqui ma i due sono stati fermati dagli agenti. Uno di essi ha esploso un colpo di pistola in aria. Soddisfazione per il buon esito dell’operazione che ha impedito la fuga ha espresso Armando Algozzino segretario nazionale della UILPA polizia penitenziaria che ha sottolineato la mancanza di personale costretto a fronteggiare una popolazione carceraria in eccesso.