Continuano i furti in abitazione, arrestati due calatafimesi

Continuano i furti in abitazione nella provincia di Trapani. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Alcamo, avvertiti prontamente da un privato cittadino, hanno arrestato in flagranza di reato l’83enne Giuseppe Vattiata e Salvatore Fiorello di 59 anni. Entrambi sono stati sorpresi mentre tentavano di derubare un abitazione di Calatafimi. Entrambi pregiudicati, per i due è stato disposto l’obbligo di dimora. Secondo quanto ricostruito dal comunicato ufficiale emesso dal comando provinciale dei carabinieri di Trapani, al momento dell’arresto, i due malviventi non hanno opposto resistenza, dopo aver caricato sull’ape car privo di targa che stavano utilizzando per compiere il furto varie componenti di cucina, stoviglie e altri casalinghi. La compagnia di Alcamo sono stati coadiuvati dai militari della Stazione di Balata di Baida, i quali hanno accertato che i due hanno fatto ingresso nell’abitazione dopo aver forzato un infisso.
I due calatafimesi sono in attesa del giudizio per direttissima.