Calcio Eccellenza, omologato il risultato di Mazara-Riviera Marmi

Il giudice sportivo ha omologato il risultato di Mazara-Riviera Marmi.  La partita si era disputata allo stadio “Nino Vaccara” di Mazara del Vallo il 18 dicembre scorso, valida per la quindicesima giornata del Campionato regionale d’Eccellenza e conclusasi 0-1 per i custonacesi con giallo sul rigore nel finale di gara prima assegnato ai padroni di casa Mazara e poi non concesso dopo le vibranti protesti degli ospiti.
L’ufficialità è arrivata attraverso una nota della Lega Nazionale Dilettanti con le seguenti motivazioni: «Si osserva in via preliminare che il reclamo in oggetto è stato inviato dalla Società Mazara Calcio ad un indirizzo fax non fornito dalla Società Riviera Marmi 2015 e quindi non risultante nella scheda societaria della stessa, a disposizione di tutte le Società consorelle. Tale circostanza – prosegue il comunicato – costituisce motivo di inammissibilità del reclamo e ne preclude l’esame di merito. Per quanto sopra, si delibera di dichiarare inammissibile il reclamo avanzato dalla Società Mazara Calcio, addebitando alla stessa la relativa tassa e di dare atto del risultato conseguito in campo».
In classifica nel girone A dunque, il Riviera Marmi ritrova il secondo posto a quota 32 punti, mentre il Mazara resta fermo a 18 in dodicesima posizione.