lunedì, Giugno 27, 2022
HomePoliticaMarsala: da 30 anni senza Piano Regolatore. Il consigliere Gandolfo interroga il...

Marsala: da 30 anni senza Piano Regolatore. Il consigliere Gandolfo interroga il sindaco e l’assessore Passalacqua

Il piano comprensoriale vigente a Marsala risale nella sua prima stesura, redatta e approvata, al lontano 1973 e riguarda i 24 mila ettari di esteso territorio marsalese. La necessità di ammodernare e apportare modifiche a quel piano fu ben chiaro già nell’ 86 quando la città cominciò a crescere in maniera esponenziale e anche disordinata. Pertanto fu necessario affidare il rinnovamento a un esperto e la scelta cadde sull’architetto bergamasco Andrea Tosi, il quale, nell’attesa che il Consiglio Comunale approvasse il nuovo assetto e il riordino del suo progetto, morì. Come suo successore venne nominato Francesco Macario e da allora nessuno vi ha più rimesso mano. Si dovrà aspettare il Marzo del 2013 per assistere a delle linee guida di indirizzo di pianificazione territoriale propedeutica alle varianti di un Piano Regolatore che necessita di un rinnovo dato che un riordino serve anche a rilanciare economicamente la città sia dal punto di vista edilizio che da quello commerciale. Il sindaco Di Girolamo promise nella sua campagna elettorale la rivisitazione del PRG (piano regolatore generale) e l’istituzione di un ” ufficio di piano” che tenesse in gran considerazione la legalità e la trasparenza delle scelte. Nel Settembre del 2016,Di Girolamo, annunciò un’azione congiunta finalizzata all’approvazione del nuovo PRG. Il consigliere Gandolfo nella sua interrogazione ha chiesto al sindaco quali siano i percorsi che l’amministrazione intende seguire per giungere all’approvazione del nuovo piano regolatore e se l'”ufficio di piano” promesso abbia già un responsabile che si occupi della procedure. Inoltre ha chiesto se è stato organizzato il tavolo di concertazione fra il PRG e il piano urbanistico commerciale e il piano del demanio marittimo e come è stato inserito il piano regolatore del porto di Marsala nel PRG. Nell’interrogazione si fa cenno anche allo studio di valutazione ambientale strategica (V.A.S.) e se è ritenuto compatibile con il PRG del comune di Marsala.

 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments