MARSALA: avrebbe sottovalutato le condizioni del piccolo Andrea Mistretta, a pediatra avviso di garanzia

L’avviso sarebbe stato notificato dalla Procura di Marsala ad un noto pediatra marsalese, denunciato lo scorso Aprile dai genitori del piccolo Andrea Mistretta morto a soli 3 anni per trauma cranico in seguito ad una caduta nella quale aveva battuto violentemente la testa. Il pediatra dopo aver visitato il piccolo, avrebbe, secondo le accuse che gli vengono mosse, sottovalutato le condizioni del bambino, rassicurando i genitori che erano tornati a casa.  Le condizioni di salute però si erano aggravate col passare delle ore e i genitori lo avevano portato al Pronto Soccorso dove i medici hanno riscontrato la gravità della situazione e disposto il trasferimento a Villa Sofia. Il primario Savatteri parlò di ” iniziale sottovalutazione del caso” e che in questi caso” agire in fretta salva la vita”.