sabato, Aprile 13, 2024
HomeCronacaSindacati di base uniti a sostegno dei Vigili del Fuoco, mercoledi l'incontro...

Sindacati di base uniti a sostegno dei Vigili del Fuoco, mercoledi l’incontro col governo

Giorno 15 Febbraio i Vigili del fuoco sottoporranno al governo le richieste per raggiungere gli importanti obiettivi che dovrebbero stabilizzare le loro condizioni lavorative. Chiedono la realizzazione di tutti i passaggi per la definitiva stabilizzazione del personale precario iscritto ai Ruoli dei Discontinui nei diversi Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco su tutto il territorio nazionale. La cosiddetta “Risoluzione Fiano”, fortemente voluta e sostenuta da USB ( unione sindacati di base) ovvero dal 16 ottobre 2015   pare  ormai ad un passo dalla materializzazione. Infatti è ormai nota l’approvazione della risoluzione da parte della Commissione Affari Costituzionale della Camera dei Deputati nella convocazione di giorno 18 Febbraio con votazione unanime dei suoi componenti, con un mirato impegno rivolto all’attuale Governo nel procedere ad emanare i Decreti attuativi in cui dovranno risultare elaborate le volontà espresse dalla Massima Autorità Politica. Sono numerosi i punti sostanziali che impegnano il governo ad elaborare entro l’anno in corso, soluzioni mirate a superare le forme di precariato nella Pubblica Amministrazione, nello specifico nei vigili del fuoco. Fondamentale è istituire il quarto livello della certificazione di rischio, la distinzione tra gli Albi separando i discontinui con i volontari e l’aumento della percentuale di riserva nei concorsi pubblici applicando una ulteriore riserva del 10%. Occorrerebbe  superare le limitazioni imposte dalla Legge alla voce “rapporto di impiego con l’amministrazione” e attuare la prelazione nel processo di assunzione per gli operatori da impiegare nei servizi ausiliari e di supporto (reinternalizzazione). E ancora, stabilizzare tutti i discontinui in possesso dei requisiti previsti dalla stessa Risoluzione e senza alcun limite di età (120 gg. di servizio discontinuo / 3 anni di iscrizione all’albo).

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS