Vittoria, bruciano 4 tir, grave l’autista che si trovava in una cabina

E’ grave l’autista che si trovava nella cabina di un tir quando ignoti hanno appiccato il fuoco che ha devastato gran parte dell’automezzo. E’ stato trasportato in elisoccorso al Cannizzaro di Catania. Ha ustioni nel 15% del corpo di secondo e terzo grado. A essere presi di mira ieri notte son stati quattro grossi camion parcheggiati nell’ area del consorzio Caair vicino al mercato ortofrutticolo di Vittoria che per volume d’ affari è il secondo in Europa e si pensa d un atto intimidatorio che purtroppo ha coinvolto l’autista che stava dormendo in uno di quei camion. Per domare l’incendio sono intervenuti i vigili del fuoco e le operazionio di spegnimento si sono concluse alle 3 del mattino.

Un incendio di natura dolosa è stato appiccato in nottata a quattro articolati parcheggiati all’interno dell’area del Consorzio Caair, in prossimità del mercato del mercato ortofrutticolo di Vittoria, il più grande per volume d’affari del Meridione. All’interno della cabina di uno degli autocarri vi era l’autista che ora versa in gravi condizioni nell’Ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stato trasferito in elisoccorso. L’uomo è stato ricoverato in Rianimazione con ustioni di secondo e terzo grado sul 15% del corpo e una prognosi di 30 giorni.
Sul posto dell’attentato sono intervenuti i vigili del fuoco di Vittoria e Santa Croce Camerina che hanno concluso le operazioni alle 3.30. Sono in corso indagini della polizia per risalire al movente dell’atto intimidatorio.