Armando Corsi, “La chitarra che sorride” al Baluardo Velasco

La rassegna culturale BaluArte torna domenica 5 marzo con un nuovo appuntamento con la grande musica. Sul palco del Baluardo Velasco, alle ore 18, salirà uno dei più prestigiosi chitarristi italiani: Armando Corsi. La nota “chitarra che sorride”, così come viene chiamato dai suoi colleghi musicisti e dagli addetti ai lavori, da Genova a Marsala per uno sbarco di suoni, sensazioni, poesia. La sua chitarra ci porterà a vivere le sonorità dell’America Latina, il tango, il flamenco, il fado, le ballate, i brani classici, attraversando una carriera lunga oltre 40 anni. Una carriera fatta di intense ed importanti collaborazioni, da Paco De Lucia e Eric Marienthal, da Ivano Fossati – con il quale condivide il palco per anni – fino a Samuele Bersani e Fausto Mesolella. Ma Armando Corsi si è dedicato sia alla didattica che alla produzione discografica. Suoi i progetti “Itinerari” (’95), “Anima Latina”, “Duende” con Beppe Quirici ed Elio Rivagli, “Buena suerte” con Bruno Lauzi come ospite, “Double Life” e “La via dell’amore”. Quest’anno si celebrano i 50 anni dalla morte di Luigi Tenco ed Armando Corsi ha omaggiato il cantautore con un disco, “Luigi”, realizzato assieme alla sua partner sulla scena, Roberta Alloisio, una delle migliori voci liguri. Qualche perla contenuta in “Luigi” (pubblicato da Orange Home Records) il pubblico marsalese la potrà ascoltare sul palco del Baluardo dia via Frisella, 27 a Marsala domenica 5 marzo alle ore 18.