Evasione fiscale. Sequestrati beni per 1 milione e mezzo di euro a società di Siracusa

La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un sequestro preventivo per un valore di circa 1.500.000 nei confronti di F.A., responsabile di una società che opera nel settore dei “Lavori di Meccanica Generale”, nella provincia “aretusea”. Le indagini del Nucleo di Polizia Tributaria di Siracusa è stata avviata a seguito di una verifica fiscale effettuata nel 2012 nei confronti di un’impresa con sede a Floridia (SR), nel corso della quale è emerso che non furono dichiarati redditi per un ammontare di oltre 2 Milioni di Euro. Il sequestro preventivo disposto già disposto nel 2012 era stato revocato, ma la Procura aveva subitoimpugnato la decisione fino alla Suprema Corte che di fatto ha annullato il dissequestro e ne ha disposto nuovamente il rinvio al Tribunale di Siracusa per la decisione nel merito; la Cassazione, quindi, ha ritenuto fondate le tesi formulate dal Procuratore della Repubblica, Dott. Francesco Paolo Giordano e del Sostituto Salvatore Grillo.