Campobello, lunedì la presentazione del romanzo candidato al premio Campiello di Silvana Grasso “Solo se c’è la Luna”

Lunedì 6 marzo, alle ore 17, nell’ex chiesa dell’Addolorata, a Campobello di Mazara, sarà presentato l’ultimo libro di Silvana Grasso “Solo se c’è la Luna” (edito da Marsilio) candidato al premio Campiello. La scrittrice catanese, definita da La Stampa “una fra le voci più necessarie della nostra narrativa”, converserà con la studiosa Maria Pia Sammartano, già docente nel Liceo Scientifico di Mazara del Vallo e autrice di diverse pubblicazioni. Interverranno anche il sindaco Giuseppe Castiglione, che porterà i saluti dell’Amministrazione comunale, e l’assessore alla Cultura Antonella Moceri. L’incontro culturale, infatti, è promosso con il patrocinio del Comune.

Silvana Grasso è autrice di diversi romanzi, tra cui «Il bastardo di Mautàna», «Ninna nanna del lupo», «La pupa di zucchero» e «Disìo». In “Solo se c’è la Luna”, la scrittrice «… con la potenza di un’immaginazione sgargiante e l’estro di una lingua febbrile, racconta lo scontro tra la natura e il moderno nella scena mediterranea di una Sicilia marina e assolata obbligata a piegarsi al primato notturno, per costringerci a ripercorrere il percorso della metamorfosi del mondo nella storia e a ritrovare le tracce di quel destino fatale che – nonostante ogni sforzo di sfuggirgli alla ricerca di un futuro migliore – resiste vitale, luminoso e feroce».