Mazara, effettuata la manutenzione delle targhe commemorative dell’Aula Consiliare

In vista del 71° anniversario della prima elezione a suffragio universale tenutasi a Mazara del Vallo (31 marzo 1946) il presidente del Consiglio Comunale Vito Gancitano in sinergia con l’Amministrazione Comunale ha richiesto ed ottenuto che fossero rese visibili attraverso un intervento manutentivo le targhe in marmo che si trovano all’interno ed all’esterno dell’Aula consiliare la cui denominazione è dedicata allo storico evento democratico che per la prima volta ha visto la partecipazione delle donne al voto sia attivo che passivo.

In particolare, la targa in marmo contenuta all’interno della parte sinistra dell’Aula consiliare riporta i nomi dei 30 consiglieri comunali eletti nell’elezione del 31 marzo 1946 che la presidenza del Consiglio comunale vuole ricordare:

Anna Adamo, Giuseppe Angelo, Leonardo Arena, Vito Bianco, Giacomo Calandrino, Ignazio Casubolo, Francesco Cavasino, Mario Certa, Francesco Del Franco, Salvatore Reitano, Gaspare Fasulo, Francesco Giacalone fu Matteo, Francesco Giacalone fu Pietro, Giuseppe Giacalone, Maria Giacalone, Vincenzo Giametta, Giovanna Ingargiola, Lorenzo Inzerillo, Vito Leo, Domenico Masi, Antonino Mauro, Antonino Messina, Rosario Morici, Domenico Novacco, Giuseppe Novara, Giuseppe Pernice, Giuseppe Polizzi, Vito Quinci, Giovan Battista Raia e Antonio Scimemi.