Trapani. Dopo la pulizia, spunta un teschio a piazza Lucatelli

Un disegno che vanifica gli sforzi profusi e deturpa la bellezza, rinnovata, di un luogo. Un teschio di colore nero è stato disegnato su uno dei gradini che fanno da base alla fontana che insiste al centro di piazza Lucatelli; area che, nei giorni scorsi,  era stata interamente ripulita. A farsi promotori della lodevole iniziativa erano stati i componenti dell’Associazione “Trapani per il futuro” che erano riusciti a coinvolgere tante altre associazioni e liberi cittadini.

Si erano infatti tutti quanti rimboccati le maniche per ripulire la piazza dai rifiuti,  mettendo a dimora nelle aiuole piantine e fiori colorati, e cercando anche  di eliminare il più possibile,  con l’ausilio di un macchinario a  vapore, le scritte, fatte con i pennarelli colorati, sulle panchine e sulla storica fontana. Insomma, erano riusciti ad eliminare quell’aspetto degradato di quell’angolo del centro storico cittadino, dando, oltretutto, grande prova di maturità, senso civico e amore per la propria città.

Due giorni fa, l’amare sorpresa: qualche benpensante si è divertito a dare sfogo alla sua “creatività” disegnando un teschio. I ragazzi di “Trapani per il futuro” si sono sfogati così su facebook:  “qualche giorno fa – scrivono -abbiamo condiviso con voi la fatica di far rinascere nel nostro piccolo questo posto, e la gioia nel vederlo restituito (per quel che possiamo) alla bellezza che gli appartiene. Adesso dopo qualche tempo qualcuno ha deciso che la fatica e la gioia condivisa di quel giorno non valevano granché. E vogliamo chiedergli: perché?”

Cari ragazzi, forse la risposta è semplice: mancanza totale di senso civico, per non dire altro!