Commissione ministeriale si insedia a Castelvetrano. Verso lo scioglimento per mafia?

Nella tarda mattinata di oggi, una commissione prefettizia si è insediata nel Comune di Castelvetrano richiedendo l’accesso agli atti, al fine di verificare eventuali infiltrazioni mafiose nel regolare svolgimento dell’attività amministrativa. È questo in sintesi quanto riferito dal Prefetto di Trapani attraverso una nota stampa. Già lo scorso anno Castelvetrano era passata agli onori della cronaca, a seguito della vicenda Gianbalvo, che ha portato alle dimissioni in massa di tutto il Consiglio comunale. Adesso, il Ministero dell’Interno, proprio in prossimità delle imminenti elezioni amministrative ha inviato una propria commissione per ulteriori accertamenti. Vedremo nei prossimi giorni se questo ulteriore approfondimento porterà allo scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose.