Omicidio Coraci, condannati all’ergastolo i fratelli Gatto

Sono stati condannati all’ ergastolo Francesco e Vincenzo Gatto, i due fratelli colpevoli di aver ammazzato con un colpo di fucile Enrico Coraci, un alcamese di 34 anni, nel quartiere popolare di via Ruisi ad Alcamo, il 21 Novembre del 2015. La sentenza è stata emessa dal giudice di Trapani Caterina Bonsignore. I due condannati dovranno risarcire la famiglia di Coraci che si è costituita parte civile con una ammenda pecuniaria di 400 mila euro. Secondo gli inquirenti, l’omicidio sarebbe avvenuto per un regolamento di conti legato al traffico degli stupefacenti. Secondo i difensori dei due fratelli, invece, Coraci sarebbe stato ucciso a seguito di una violenta discussione degenerata dallo stato di ubriachezza.