Mazara, i titolari dei lidi balneari intimano al sindaco di provvedere per la pulizie e la manutenzione delle spiagge

I titolari dei lidi balneari di Tonnarella a Mazara del Vallo alla carica in vista della stagione estiva.
In una lettera inviata dal SIB (Sindacati Italiano Balneari) Confcommercio indirizzata al sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi, si sollecita l’amministrazione a provvedere a rimuovere i detriti e ad operare una messa in piano della spiaggia, dissestata dalle difficili condizioni metereologiche dei giorni scorsi e dalla grande quantità di detriti proveniente dai letti dei fiumi nei giorni invernali.
La stessa categoria fa sapere, sempre attraverso il comunicato, di essersi riunita il 20 marzo dopo aver una prima volta già espresso suddetta richiesta nei confronti dell’Amministrazione senza alcun riscontro e che il 1° di aprile i chioschi inizieranno la programmazione della stagione estiva; ragion per cui, viene chiesto al sindaco di rendere noto il calendario degli interventi, in particolare riguardo a pulizia, rimozione della posidonia, sistemazione di tutto il litorale, ripristino delle aree originali dei lidi, disinfestazione e organizzazione della viabilità, il tutto per consentire il montaggio dei lidi  e la programmazione delle loro attività. Inoltre, si fa presente all’Amministrazione di emettere un provvedimento che autorizzi gli stabilimenti di spostare la quantità di detriti ed egagropili in prossimità delle concessoni adiacenti al muretto di contenimento.
La categoria avverte il sindaco attraverso la lettera che, se le richieste degli associati non verranno esaudite entro i prossimi 10 giorni, si attiverà per valutare le inadempienze di legge dell’Amministrazione Comunale.