Riserva delle Saline di Trapani e Paceco: patrimonio da tutelare dai vandali

Attivare una rete istituzionale locale a tutela di un bene comune di inestimabile valore quale è la Riserva Naturale Orientata  “Saline di Trapani e Paceco” che impreziosisce il territorio di questa provincia.Questo l’esito di un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi oggi presieduto dal Prefetto, Giuseppe Priolo, con la partecipazione del Vice Questore Vicario, dei Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, nonché di qualificati rappresentanti della D.I.A. e dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste.

La Direttrice della Riserva, invitata all’incontro, ha infatti nell’occasione illustrato le problematiche che affliggono quell’area, riconducibili ad atti di vandalismo e danneggiamento delle strutture, all’abbandono di rifiuti anche ingombranti, al tema della prevenzione incendi ed in generale alle numerose criticità correlate alla gestione del territorio circostante la riserva medesima.  Il Prefetto, pertanto- si legge in una nota diramata dalla Prefettura-, in un’ottica di complessiva responsabilizzazione delle Istituzioni locali rispetto alla doverosa tutela di questo pregevole bene naturalistico, ha disposto l’istituzione di un tavolo tecnico al quale saranno chiamate a far parte tutte le Amministrazioni competenti all’adozione di interventi risolutivi delle problematiche evidenziate, per l’individuazione di un percorso condiviso attraverso cui articolare gli stessi.