Un bando pubblico per fare l’assessore, iniziativa dei 5 Stelle

Competenze e motivazioni per svolgere al meglio un importante ruolo pubblico, senza parentele scomode e clientelarismi vari. Questo, in sintesi, il senso del bando lanciato dal Movimento 5 Stelle per scegliere gli eventuali assessori che andranno ad affiancare il primo cittadino grillino, se verrà eletto. Prima di lanciare i nominativi ufficiali dei candidati sindaci per Trapani ed Erice, il Movimento, oltre ad ultimare il programma elettorale, sta pianificando anche il modo per individuare i componenti della giunta. Un modo sicuramente originale! Queste le principali caratteristiche per accedere al bando: possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado o livello superiore; non avere  mai riportato condanne penali o carichi pendenti; non essere iscritti a partiti politici al momento della presentazione della domanda né alla massoneria e non avere  legami di parentela fino al terzo grado con il candidato sindaco e con i candidati al Consiglio comunale delle liste del Movimento 5 Stelle di Trapani e di Erice e non essere di questi né conviventi né affini. La selezione avverrà attraverso una valutazione comparativa dei requisiti culturali, professionali e dell’esperienza lavorativa, sia nel settore pubblico che privato, in relazione al posto da ricoprire. Ci sarà la possibilità di procedere anche ad audizioni dei candidati ritenuti idonei. I curricula ricevuti e non selezionati dal candidato sindaco saranno tenuti riservati. Il contenuto integrale del bando si può visionare sul sito internet del Movimento 5 Stelle

Il candidato sindaco presenterà già al primo turno tutti i suoi assessori. Le domande potranno essere presentate entro le ore 24 del prossimo 25 aprile.