sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaCastelvetrano, truffa all'INPS, scoperti 634 falsi lavoratori

Castelvetrano, truffa all’INPS, scoperti 634 falsi lavoratori

La Guardia di Finanza di Castelvetrano, insieme al Nucleo Carabinieri (NIL) dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Trapani, ha eseguito un’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari e del sequestro preventivo, per i reati di truffa aggravata ai danni dell’I.N.P.S., nei confronti di L.G. di anni 49 e M.I.P. di anni 56, imprenditori edili castelvetranesi.

Le indagini, delle Fiamme Gialle e dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala, hanno infatti accertato che i due imprenditori, nell’arco di diversi anni, hanno simulato attraverso diverse società e ditte individuali, a loro riconducibili, l’instaurazione di ben 634 falsi rapporti lavorativi con successivi licenziamenti, al fine di far ottenere l’indebita percezione di indennità di disoccupazione ai fittizi lavoratori, a loro volta denunciati per concorso in truffa aggravata. Complessivamente le somme percepite ammontano a 1.706.523,00 di euro.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS