Croce Rossa Italiana firma importante accordo col Centro Sperimentale di cinematografia

ll presidente regionale della Croce Rossa Italiana, Luigi Corsaro, ha firmato un importante accordo con il direttore della sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia, Ivan Scinardo. Il Protocollo d’Intesa tra il Centro Sperimentale di Cinematografia e la CRI della Sicilia mira al coinvolgimento degli studenti ed ex allievi che si sono diplomati alla scuola di cinema nelle numerose attività della Croce Rossa in Sicilia. Accompagnato dal Delegato Tecnico Regionale per lo Sviluppo, la comunicazione e promozione del volontariato, il presidente Corsaro ha incontrato anche allievi e tutor della scuola di cinema, presso i cantieri culturali della Zisa. L’accordo avvia la collaborazione tra i soci della CRI e i giovani filmakers che saranno coinvolti in progetti formativi sul tema del volontariato e della solidarietà.

La CRI riconosce il valore strategico della comunicazione, che può contribuire ad attrarre l’attenzione pubblica sui bisogni delle persone vulnerabili, favorire la riduzione e prevenzione dei fattori di vulnerabilità, mobilitare maggiori risorse per un’azione efficace. In tal senso, le quotidiane attività della CRI rappresentano un terreno sicuro per azioni costanti di diplomazia umanitaria volte a mantenere in primo piano i bisogni delle persone che “non hanno voce”.

Tra gli obiettivi, la CRI ritiene fondamentale lo sviluppo e l’approfondimento delle capacità espressive e comunicative dei volontari nel campo della arti cinematografiche, oltre che l’avvio di campagne di comunicazione e di sensibilizzazione che vedano il pieno coinvolgimento della sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia, attraverso progetti speciali  che si svilupperanno prossimamente.