Giacomo Scala: «Non sosterremo la candidatura di D’Alì»

E’ ufficiale, Sicilia Futura non sosterrà la candidatura a sindaco di Trapani annunciata ieri dal senatore Antonio D’Alì. Il segretario regionale organizzativo Giacomo Scala smentisce senz’appello la nota su un’adesione al progetto presentato a Trapani dallo stesso D’Alì. «La nostra scelta sarà indicata ufficialmente quando la nostra dirigenza avrà preso la sua decisione.» Scala entra nel merito del “caso” e cioè la presenza alla convention che ha ufficializzato la candidatura del senatore dell’ex sindaco di Trapani Mario Buscaino. “Era lì a titolo personale. Non abbiamo condiviso e non condividiamo una proposta politica che è legata più a personalismi che ad un progetto. Ma c’è di più. Sicilia Futura non potrebbe mai far parte di una coalizione con evidenti derive populiste e di destra. Possiamo non essere, in qualche caso, d’accordo con il Pd ma il nostro alveo politico è e rimane quello del centrosinistra”. Nessuno è autorizzato ad utilizzare Sicilia Futura in un progetto che non condividiamo e che respingiamo”»