Sanità, novemila assunzioni negli ospedali fra medici, infermieri, tecnici e amministrativi

Approvato in Sicilia il nuovo piano della rete ospedaliera che prevede novemila assunzioni. Il piano ha il parere favorevole del ministero dell’economia e della salute. Nello specifico, in larga maggioranza saranno infermieri, tecnici e amministrativi per un totale di 6198 posti. Il resto,circa tremila posti, riguarda l’assunzione di medici. A questi vanno aggiunti altri 300-400 posti che nell’ultimo anno sono stati lasciati vuoti dai pensionati e quelli destinati alle nuove figure professionali come fisici e radiologi. Sono richiesti, fra i medici, internisti, anestesisti, medici di pronto soccorso, ma anche ginecologi e pediatri. L’ospedale palermitano che assumerà di più è il  Villa Sofia-Cervello con 141 posti da ricoprire sopratutto nell’ area di emergenza sono disponibili 25 posti, in anestesia 21 e Radiologia 11. Il Civico cerca soprattutto internisti, medici di pronto soccorso, radiologi, 8 pediatri e altrettanti ginecologi. Anche a Catania si assume di più nelle aree di emergenza. Tra il personale non medico le figure più richieste sono infermieri e operatori socio-sanitari.