Castellammare, pubblicato il bando “spiagge pulite”. Pulizia affidata a 44 cittadini disoccupati

Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo (TP) ripropone la pulizia delle spiagge affidando il lavoro a cittadini con difficoltà economiche. Ad essere impiegati per la pulizia delle spiagge saranno quarantaquattro cittadini con disagio economico. Chi è interessato al bando di selezione entro il 18 aprile può presentare domanda all’ufficio protocollo, a seguire l’ufficio Servizi Socio-Assistenziali predisporrà la graduatoria degli ammessi. Tra questi saranno selezionati 44 cittadini: 40 si occuperanno del servizio di pulizia delle spiagge e 4 invece, si occuperanno della manutenzione e pulizia ordinaria dei litorali con i mezzi comunali per 320 ore complessive. Diversi i requisiti di accesso alla graduatoria del progetto di pulizia delle spiagge rivolto a cittadini tra i 18 ed i 65 anni, come il basso reddito, gli anni di disoccupazione, i figli a carico e vari altri parametri dettagliatamente riportati nel bando.

I cittadini selezionati lavoreranno 4 ore al giorno per complessive 160 ore ed un compenso di 800 euro. Per i 4 cittadini selezionati che utilizzeranno i mezzi comunali, invece, le ore lavorative saranno 320 ed il compenso totale sarà di 1600 euro. L’istanza di partecipazione può essere scaricata dal sito internet del Comune (www.comune.castellammare.tp.it) o ritirata presso l’ufficio Servizi Socio Assistenziali in via poeta Vincenzo Ancona n 3, II piano, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.