Cocaina e marjiuana, arrestato a Petrosino un mazarese

I Carabinieri della Stazione di Petrosino, al termine di una perquisizione domiciliare svolta con l’ausilio dei cani antidroga, hanno arrestato Riccardo Di Girolamo, trentottenne mazarese residente a Marsala. Durante il controllo svolto nella mattinata di giovedì presso l’abitazione dell’uomo, i militari hanno infatti rinvenuto, scavando a fondo in uno dei comodini della camera da letto, tre sacchetti in cellophane contenenti 140 gr circa di cocaina i uno e circa 12 gr di marijuana in totale negli altri due. L’accertamento, esteso a tutta l’abitazione, ha poi permesso di trovare inoltre materiale utile per il confezionamento della citata sostanza e due bilancini digitali di precisione. Terminata la perquisizione, Di Girolamo è stato condotto presso la Stazione di Petrosino dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio e tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza per direttissima che verrà svolta nei prossimi giorni dinanzi il Tribunale Lylibetano.