Nuovo acquedotto. Siciliacque inaugura Montescuro ovest

1016

Questa mattina, alle ore 11,30, a Torretta di Fulgatore, sarà inaugurato il nuovo acquedotto Montescuro ovest che erogherà acqua nella città di Trapani e nei comuni vicini. Saranno presenti il presidente della regione Rosario Crocetta e Claudio De Vincenti ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno. Ad oggi, la parte dell’acquedotto che dovrebbe servire le zone di Petrosino e Mazara e Marsala che parte da Campobello, è bloccata perchè l’imprenditore Pietro Funaro che si aggiudicò l’appalto, è stato inquisito per mafia in quanto ritenuto dagli inquirenti partecipe di “un sistema di spartizione degli appalti pubblici attraverso la partecipazione con domande di appoggio destinate ad influire sull’esito dell’aggiudicazione”.

Adesso, che i lavori sono bloccati e che la ditta di Funaro è sotto amministrazione giudiziaria, la regione, per far continuare i lavori dovrebbe versare la propria quota ovvero un importo del 70% del totale (il restante 30% come pattuito deve versarlo la Siciliacque la società che ha in concessione gran parte del sistema degli acquedotti siciliani). La cifra che la regione Sicilia dovrebbe versare si aggira intorno ai 7 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.