Tragedia sul viadotto Belice, auto sfonda guardrail e vola giù

È di due morti il bilancio di un tragico incidente avvenuto nella scorsa notte sul viadotto Belice, lungo la strada statale 115, tra Menfi e Castelvetrano. Due uomini, Santo Laudani, di 41 anni e Carmelo Crisafulli, di 50 anni, entrambi catanesi, per cause ancora in fase di accertamento, con la loro auto, una Fiat punto, sono precipitati da un’altezza di 50 metri sfondando il guardrail. Alcuni contadini a mattina già inoltrata hanno segnalato l’ incidente dato che l’auto è caduta nelle campagne sottostanti il viadotto. Forse a causa dell’alta velocità l’autista non si è accorto del semaforo che segnalava i lavori in corso sul tratto di strada che stava percorrendo. Le salme sono state trasportate presso l’Obitorio di Castelvetrano.