Isis, espulsi dall’Italia due tunisini residenti a Scicli. Avevavo aderito all’autoproclamato Stato Islamico

Scicli (RG) – Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, nella giornata di ieri, ha firmato due provvedimenti di espulsione dal paese, per «motivi di sicurezza dello Stato», nei confronti di due tunisini residenti a Scicli.

Si tratta di un 31 enne cittadino tunisino, e di un 27enne sempre tunisino, giunto in Italia nel 2011 e in possesso di regolare permesso di soggiorno, segnalato dai servizi di intelligence in quanto l’uomo, in passato, avrebbe tentato di aderire all’autoproclamato Stato Islamico (ISIS), cercando di raggiungere la Siria dalla Francia, attraverso una filiera di reclutamento.

La loro posizione, valutata dal Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo, che monitora il fenomeno dei foreign fighters’ italianì, e a seguito di alcune indagini effettuate dai carabinieri, ha confermato il sospetto di una adesione ideologica dei due tunisini all’autoproclamato Stato Islamico manifestata in siti di propaganda jihadista.