Aggredito inserviente a Mussomeli, ennesima lite negli ospedali siciliani

Un semplice battibecco che si è trasformato in una lite furibonda. E’ accaduto all’ospedale Longo di Mussomeli dove un inserviente ha chiesto ai familiari di un paziente di lasciare la stanza per poterla pulire. Questo avrebbe provocato la reazione violenta di un familiare che ha sferrato un pugno in faccia all’addetto delle pulizie costringendolo a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Non è che l’ultimo caso di violenta reazione dei familiari negli ospedali siciliani. Qualche giorno fa, a Bagheria, i parenti hanno aggredito i medici del Pronto Soccorso colpevoli di non aver salvato una donna colpita da infarto.