Erice, Sinatra: « La mia candidatura frutto di un impegno corale di uomini e donne»

L’inaugurazione della sede di Via Manzoni ha aperto la campagna elettorale dell’avvocato Maurizio Sinatra, candidato a sindaco del Comune di Erice. L’incontro è stato contrassegnato da un “clima positivo e disteso”, tema conduttore della candidatura, alla presenza di un numeroso pubblico. Maurizio Sinatra ha iniziato ringraziando tutti i candidati consiglieri per l’impegno profuso in queste settimane e per aver aderito al suo progetto di governo della Città. «Non farò un intervento politico – così ha esordito Sinatra – voglio, invece, in primo luogo, manifestare la mia gratitudine a quanti, amici e semplici conoscenti, stanno con determinazione ed entusiasmo sostenendo la mia candidatura. Sarò supportato da due sole liste ed è stata, la mia, una scelta fortemente voluta: le liste che mi sosterranno sono frutto di un impegno corale che donne e uomini al mio fianco hanno scelto di assumere, non – come spesso accade – una serie di elenchi che hanno come prevalente funzione quella di “collocare” candidati in ogni famiglia. Nei prossimi giorni presenteremo ufficialmente liste e candidati al Consiglio Comunale di Erice a sostegno del nostro progetto, un progetto la cui forza è determinata dal fatto che noi abbiamo immaginato, strutturato e presentato una proposta, non una vuota partecipazione all’usuale schermaglia elettorale. La nostra linea è fatta di idee e proposte e la Città lo ha compreso e lo apprezza sempre di più».

«Questa campagna elettorale deve essere viva e vitale, un momento di festa, per una rinascita di Erice quale centro della Cultura e della Storia, dall’identità unica, capace di confrontarsi con le sfide del futuro» – così ha concluso, con emozione e con un aperto sorriso l’avvocato Sinatra.