Paceco, un corso di soccorritore per i bambini

Verrà presentato mercoledì,  presso la scuola statale dell’infanzia “Placido Fardella” dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di  Paceco, il progetto “Super-Baby Soccorritore”. Un’iniziativa  ideata  dalla Dott.ssa Sonia Caldarella dell’ Associazione “Pedagogia È Benessere”, nella duplice veste di pedagogista e istruttrice di primo soccorso BLS-D. Al suo fianco, Tony Alestra, Formatore Nazionale Istruttori del CSE “Centro Soccorso Emergency” Centro di Formazione Salvamento Agency e la Psicologa Anna Caracausi, anche lei Istruttore BLSD.

«Il  progetto – spiegano i promotori dell’iniziativa- vuole dimostrare che anche i più piccoli (a partire già dai 3 anni), se adeguatamente “istruiti” ed “addestrati”, possono in qualche modo prestare soccorso ad un adulto in difficoltà. I piccoli “supereroi”, infatti, prendono consapevolezza delle possibili situazioni che potrebbero verificarsi, acquistando coraggio in se stessi a tal punto da permettergli di attivare la cosiddetta “catena della sopravvivenza”, ribattezzata solo per loro “catena del coraggio“: ovvero tutte quelle azioni che consentono il più tempestivo intervento dei soccorsi, cosa che, in molte occasioni, consente di salvare la vita! »

Con l’ausilio d’immagini , puntando sulla dimensione ludica, i bambini potranno dunque  apprendere delle semplici regole che consentiranno loro di gestire quei momenti drammatici con più consapevolezza e, se possibile, con serenità.

Gli “attestati del coraggio”  verranno consegnati in presenza del Sindaco di Paceco Dott. Biagio Martorana  dell’Assessore Maria Basiricò e dalla Responsabile del plesso l’Insegnante Anna Monterosso. Il progetto è stato già realizzato in altre scuole con risultati positivi.